La clamorosa notizia è stata ufficializzata dallo stesso spagnolo sul proprio account Twitter, a pochissime ore dall’inizio del sorteggio del torneo. Rafael Nadal non prenderà parte al Master 1000 di Montreal e ha messo in dubbio la sua partecipazione alla competizione di Cincinnati e agli Us Open, ultimo Grande Slam della stagione 2022.

L’incredibile annuncio dello spagnolo ha sorpreso tutti gli appassionati, addetti ai lavori e fan ma anche lo stesso atleta, che fino a qualche giorno fa non aveva percepito nessun dolore fisico. “Nei giorni di ferie e dal mio successivo ritorno agli allenamenti ma in queste settimane è andato tutto bene.

Quattro giorni fa ho iniziato ad allenare anche il servizio e giovedì, dopo l’allenamento, ho avuto un piccolo fastidio che è rimasto presente anche nella mattinata di venerdì. Abbiamo così deciso di non recarci a Montreal e di continuare con gli allenamenti senza sforzarci.

Ringrazio sinceramente il direttore del torneo, Eugène, e tutta la sua squadra per la comprensione e il supporto che mi hanno sempre dimostrato, e in questa situazione non ha fatto eccezione” è quanto dichiarato dall’iberico su Twitter, ricevendo subito messaggi di sostegno, like e diversi commenti.

A condizionare la meravigliosa annata 2022 sono senza dubbio i problemi fisici, avuti già dall’inizio dell’anno e che comunque non lo hanno frenato a vincere gli Australian Open. A Wimbledon si è verificata la stessa situazione e l’ex numero uno al mondo è stato costretto al forfait prima della semifinale contro l’australiano Nick Kyrgios.

Sembrava che tutti i fastidi fossero rientrati ma invece non è così: “Spero di giocare ancora a Montreal, un torneo che amo e che ho vinto cinque volte davanti a un pubblico che mi ha sempre accolto con grande affetto.

Non ho altra scelta che essere prudente a questo punto e di pensare alla salute” ha concluso nel suo breve intervento sui social. Si attendono ora nuove novità sulle condizioni dello spagnolo in vista del Master 1000 di Cincinnati, che è dunque a serio rischio. Photo credit: profilo Instagram Rafael Nadal.