Matteo Berrettini sta crescendo sotto ogni punto di vista, a livello di gioco ma anche come uomo-immagine. Gli sportivi dotati di una bella presenza, connessa al successo ottenuto grazie a ciò che producono nelle rispettive discipline, vengono puntualmente corteggiati da brand pubblicitari più o meno conosciuti che ne accrescono la popolarità.

E il tennista azzurro possiede entrambe le qualità, motivo per il quale hanno puntato su di lui marchi celebri come Boss, ma non solo. A Matteo, infatti, è stata dedicata la copertina del nuovo numero di GQ España, oltre che la prima pagina e una bella intervista prevalentemente sulla sua carriera.

Tra le righe, questo diventa una ulteriore vittoria da parte del volto bello dell’Italia del tennis sull’attuale idolo del tennis spagnolo, la giovane stella Carlos Alcaraz, battuta non solo in campo ─ il primo azzurro a sconfiggerlo è stato proprio Berrettini, a seguire Sinner e Musetti proprio recentemente ─ ma anche fuori.

A proposito di Matteo Berrettini come uomo immagine, non è la prima volta che la presenza dell’azzurro viene richiesta al di fuori del tennis.

Recentemente, ad esempio, la Head & Shoulders lo ha ingaggiato per girare uno spot in collaborazione con la The Jackal. Pochi giorni fa, invece, è arrivato il simpatico siparietto con l’attore comico Pasquale Petrolo, noto al grande pubblico come Lillo.

Uno scambio sui social che fa sognare i tifosi e gli appassionati di una partita fra loro. Pasquale Petrolo, conosciuto come Lillo, ha mandato un messaggio di sfida niente meno che a Matteo Berrettini sui social, che gli ha risposto dopo aver ricevuto l’invito.

“Ciao Matteo, cercavo persone con cui giocare a padel o a tennis. Mi ha detto una mia amica che tu giochi bene a entrambi, quindi se ti va possiamo fare una bella partita”, ha esordito Lillo. Non è mancata la replica del tennista romano: “Ciao Lillo, non ci conosciamo ma sono venuto a sapere che mi hai sfidato.

A padel sono veramente forte, a tennis se vuoi ce la possiamo giocare. Ho accettato la sfida. Quindi, quando vuoi, dimmi dove e quando” . Ecco il video diffuso da Lillo attraverso il suo profilo Instagram. Photo Credits: Getty Images