F1

Il due volte campione del mondo non si capacita della scelta della Rossa di montare gomme dure nel GP d’Ungheria.

Fonte: Getty
L’ultimo GP d’Ungheria ha forse chiuso il discorso per il titolo mondiale in Formula 1 con Charles Leclerc scivolato a -80 punti da Max Verstappen. Una gara stravolta dalla strategia ai box per il ferrarista, una scelta che fatica a comprendere anche Mika Hakkinen, che ne ha parlato nella sua rubrica per Unibet.

“Il team ha montato a Leclerc un set di gomme dure, che erano quelle sbagliate. È difficile capire il perché, Charles sapeva che non era la strada giusta – ha commentato il due volte campione del mondo -. Non è la prima volta che mettiamo in discussione le loro decisioni in gara, è un’area su cui dovranno lavorare”.

Hakkinen ha poi elogiato Max Verstappen: “La sua vittoria è stata impressionante perché è partito decimo e si è fatto strada nel traffico, ha fatto tutto bene e la squadra gli ha dato la strategia giusta – le sue parole -. Max ha tanta fiducia in sé e nella macchina. Anche quando ha problemi non si fa prendere dal panico“.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

Trionfo Verstappen, disastro Ferrari: le foto del Gran Premio d’Ungheria

I momenti più iconici della carriera di Sebastian Vettel: le foto

I favoriti del weekend di Formula 1 in Ungheria: le foto

F1, Hanna Prater: la moglie di Sebastian Vettel

Disastro Leclerc, nuovo ritiro per il monegasco e vittoria Verstappen: le foto

ULTIME NOTIZIE

F1, Hakkinen critica la Ferrari: “Difficile capire quanto fatto con Leclerc”

Milan, arriva il giovanissimo Hugo Cuenca

Inter, Perisic svela il primo contatto col Tottenham

West Ham, Ogbonna: “Aiuterò Scamacca a inserirsi”

F1, spunta una nuova ipotesi per Giovinazzi

SPORTS IN TVE IN STREAMING

GUIDA TV: Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Video addio Mertens commuove tifosi di tutti i club, la proposta dei napoletani

Juventus, la rivelazione di Pedullà: “Sta aspettando la mossa dei bianconeri”

Sarri ma che dici? Le parole dell’allenatore della Lazio infiammano il web

Cristiano Ronaldo resta solo: nessuno lo vuole, Mendes nei guai

Fissato il prezzo per l’obiettivo Juve, i tifosi: “È ora di prenderlo”

Caricamento contenuti…