Fuori programma con Aurelio De Laurentiis protagonista all’intervallo del match amichevole tra Napoli ed Espanyol, al “Teofilo Patini” di Castel di Sangro. Tutto nasce nei minuti di recupero del primo tempo, dopo un doppio cartellino giallo in pochi secondi per la formazione catalana a seguito di due entrate durissime su Lobotka (di Vinicius) e Lozano (di Cabrera).

Napoli, De Laurentis in campo a protestare con l’arbitro per le entratacce dell’Espanyol

Gli animi si sono quindi accesi e il presidente degli azzurri, in panchina al fianco di Luciano Spalletti per assistere da vicino alla partita, ha iniziato a protestare furioso con il quarto uomo. Dopodiché, al duplice fischio, si è diretto (per fare lo stesso) dall’arbitro della partita, il signor Gabriele Scatena della sezione di Avezzano.

Guarda il videoKoulibaly a De Laurentiis: “Rispetto per gli africani, Napoli non la pensa come lui”

Napoli-Espanyol, l’ultima gara amichevole del “trittico spagnolo”

Nel secondo tempo la gara è regolarmente ripresa. Quella contro l’Espanyol è stata la partita che ha chiuso il trittico di amichevoli contro formazioni spagnole in quel di Castel Di Sangro, iniziato col Maiorca (1-1) e proseguito col Girona (3-1 per gli azzurri).

Guarda la galleryDe Laurentiis scatenato: che proteste in Napoli-Espanyol